Hai domande? Chiama il nostro servizio clienti 02 9475 8154 - Dal Lunedì al Venerdì 9.00/13.00 - 15.00/18.00

Proteggi le tue Maglie

Attenzioni speciali per filati speciali
I nostri consigli per curare al meglio le tue maglie

Non dimentichiamo che la capra del cashmere vive in zone dove il clima è caratterizzato da forti sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte. L’adattamento a questo ambiente ha fatto sì che la peluria dell’animale abbia effetto termoregolatore per il corpo, proteggendolo sia dalle alte che dalle basse temperature. Si tratta quindi di una fibra naturale, che ama l’acqua e che per questo motivo si rinnova ad ogni lavaggio, sia a mano che in lavatrice. In quest’ultimo caso però si raccomanda di usare il programma delicato con centrifuga max a 600 giri. Per la sua cura ottimale occorre seguire pochi accorgimenti, come l’uso di acqua fredda e di detergenti delicati. Si sconsiglia inoltre l’uso di ammorbidenti.

Istruzioni

1. LAVAGGIO
I capi in cashmere non necessitano di ammollo. Si immergono in acqua fredda, meglio se a rovescio, con poco detersivo delicato, poi si procede picchiettandoli leggermente come fosse un massaggio. In caso di macchie strofinare velocemente e leggermente le parti interessate direttamente col detergente. Il risciacquo avrà luogo premendo molto bene il tessuto senza torcere. Successivamente l’acqua in eccesso sarà tolta stendendo un telo di spugna su un piano, collocandovi sopra la maglia ben stesa e arrotolando la spugna fino a torcere il rotolo che si sarà formato. Ciò consentirà l’eliminazione di tutta l’acqua in eccesso e predisporrà il capo per una più rapida asciugatura.

2. ASCIUGATURA
Perché la maglia conservi intatta la sua forma, procedere poi nell’asciugatura collocandola sempre in posizione orizzontale, lontana dal sole diretto e da fonti di calore. Perché l’asciugatura sia omogenea sui due lati si consiglia inoltre di girarla almeno una volta, collocando le maniche in modo che non siano penzolanti dal piano.

3. STIRATURA
Se la maglia è stata lavata correttamente e non presenterà pieghe, potrà essere indossata direttamente. Tuttavia se lo si ritiene necessario, si potrà dare un colpo di vapore tenendo il ferro da stiro a distanza di pochi centimetri, senza appoggiarlo, oppure, in caso di necessità, stirare sul rovescio appoggiandovi un panno in cotone.